Tartare Di Spigola

Ottenere i filetti da un pesce non è difficile, serve solo un coltello molto affilato. In rete si trovano anche alcuni tutorial su come farlo e a differenza dei tutorial di trucco che – essendo un’addetta del settore – aborro e mi fanno venire l’acidità di stomaco, quelli di cucina a volte sono validi.


E certi fanno molto ridere. Si, anche quelli di trucco fanno ridere il più delle volte, è vero.

 

 

Chi ha la fortuna di aver trovato un pescivendolo che sa quel che sta facendo se lo tenga ben stretto e chieda a lui stesso di preparare i filetti. Altrimenti comprate le spigole voi stessi (possibilmente non piccole e non magroline) e guardatevi questo video fra i migliori che ho trovato.

 

 

Tartare Di Spigola
Author: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 4
 
Ingredients
  • 500 grammi di filetti di spigola
  • 1 limone
  • 3 cucchiai olio evo
  • 1 ciuffo di menta
  • 3 cetrioli
  • 5 cucchiaio yogurt bianco magro
  • sale, pepe
Instructions
  1. Tagliate a pezzi molto piccoli i filetti di pesce.
  2. Riuniteli in una ciotola, salate, pepate e spremete il succo del limone e fate riposare in frigo per 5 minuti.
  3. Tritate la menta e tagliate a fette sottilissime i cetrioli.
  4. Metà dei cetrioli tagliateli ulteriormente a pezzettini e aggiungeteli al pesce, aggiungete anche la menta tritata, lo yogurt, l’olio.
  5. Mettete ancora in firgo per 10 minuti.
  6. In ogni piatto (uno per commensale) mettete le fettine di cetriolo, salatele e condite con un filo di olio.
  7. Con un coppapasta posato sopra le fette di cetriolo aiutatevi a formare un cerchio con il composto di pesce.

 

Related posts:

20 Comments

Filed under Secondi piatti

20 Responses to Tartare Di Spigola

  1. bestiabionda

    SpiCola. Si dice spicola.
    Quei piatti sono meravigliosi. Sapevilo okkei?
    Ecco

  2. un bel piatto, quasi da appendere come un quadro

  3. Bellissimi piatti e bellissima spigola! Credo che cercherò un pescivendolo sfilettatore comunque… :lol:

  4. E’ da un po’ di tempo che vorrei fare una tartare di pesce, ma curiosando su internet non avevo ancora trovato una ricetta che mi convincesse. Complimenti, il sapore delicato della spigola viene esaltato dalla menta e dallo yogurt, inoltre la presentazione è semplice e raffinata.

  5. gluci77

    Pur cavandomela piuttosto bene in cucina e pur vivendo in una città di mare, con il pesce non sono molto brava, mi mette “a disagio”… ben vengano dunque questi tutorial, ricordo che ne ho cercato uno la prima volta che mi sono trovata da sola con due kg di canocchie e tanto panico!!! Bello questo piattino, proprio bello…

  6. Amore ascolta è tutto bellissimo ma.
    ma .
    si dice SPICOLA.

    me l’ha detto il mio pescivendolo.

    • Bibi

      spiCola spiCola spiCola <3

    • ssandrici

      Abbiate pazienza, in Sardegna si chiama Spigola, non è la stessa che c’è nel resto del mondo eh, la nostra Spigola è ( come sto’ andando son credibile si) dopo tutto si sa’ che le altre son Spicole fake, la vera unica Spigola è quella Sarda ecco.

  7. è bellissimo il piatto che hai creato, bravissima come sempre!
    Un bacio.

  8. kuroko

    ma è possibile che io sia tanto cogliona da essere rimasta indietro coi post? (ovviamente è fin troppo verosimile quindi glisso) domani devo dare una ricontrollatina anche perché non sono abituata alla mancanza di notifica uorpressiana di eventuali risposte ai post (della serie “vatte a fà un giro tiziacolnickstrano chevieniarompefintroppospesso”)

Rispondi