Dolce di Pesche alla Crema

Questo dolce erano anni che volevo farlo ma come succede tante volte nella vita, ho rimandato senza rendermi conto che il tempo passa e le occasioni si perdono. In questo caso l’occasione per gustare un dolce davvero buono seppur semplicissimo da fare. La foto non gli rende davvero giustizia, ma ci stiamo lavorando.

dolcepesche Dolce di Pesche alla Crema

Per 6 persone circa (una teglia rettangolare 30×20 circa)

200gr di savoiardi
1 confezione pesche sciroppate (da 500 gr) o 5 pesche fresche
per la crema pasticcera:
4 tuorli
100gr.  di zucchero
50 gr. di farina
250 ml.  latte freddo
250 ml. latte caldo

Preparate la crema pasticcera sbattendo i rossi d’uovo con lo zucchero, ottenendo un composto spumoso. Aggiungere poco per volta la farina setacciata e a filo il latte (prima quello freddo  poi quello caldo), mettere sul fuoco basso e mescolare finchè la crema non si rapprende. Fate raffreddare.

In una teglia rettangolare fate un solo strato di savoiardi bagnati con una bagna fatta dall’acqua delle pesche sciroppate a cui avrete aggiunto 3 cucchiai di acqua e 1 di zucchero, scaldate lo sciroppo in modo che lo zucchero si sciolga.

Io ho usato le pesche sciroppate ma ovviamente quando si è in stagione basta procurarsi le pesche e semplicemente tagliandole a fettine molto sottili, farle cuocere in poca acqua zuccherata con una spruzzata di succo di limone.

Disponete le fette di pesca sui savoiardi e su queste la crema in uno strato abbondante.

Non vi resta che lasciare riposare in frigorifero, coperto da pellicola, per almeno 4 ore.

Di questa ricetta si può fare tranquillamente la monoporzione, l’unica accortezza è bagnare bene i biscotti.

18 Comments

  • No vabbè ma Pier mi dice “indovina cosa ha cucinato Cri?”
    e io rispondo ” se mi dici torta di pesche giuro che vado a nuoto da lei ”

    ecco.
    mi ha appena passato il salvagente.
    MA NON CI CREDOOOOOOOOOOOO
    l’altro ieri è stato il compleanno di jack nicholson. nonchè mio attore preferito e unica perversione maschile insieme a frank further ma vabbè lo ripeto da anni.
    il suo dolce preferito è la torta alla pesca.
    sono giorni che devo preparare la torta alla pesca.
    sono giorni che aspetto Pier perchè sono allergica ( pur amandola perdutamente) e solo stare vicino alla pesca mi mette ansia.
    poi la pasqua.
    la pasquetta.
    ho cercato una torta di pesca . per giorni.
    e .
    devo smetterla. e raccontarti anche le cose piu’ sceme. perchè tu hai la soluzione. Sempre.
    anche quando non sai che è per me . quindi. insomma per dirti che.
    ti voglio bene e che da Cey si sta disquisendo circa orrende pecore.
    E ancora dobbiamo parlare di pecore viole.
    Io ho una certezza però. Habemus disegnum perchè la zia è pazza ma con Mat no santocielo. non è ammesso il ritardo *disse convinta battendo la mano sul tavolo.

    • Bibi scrive:

      e dunque.
      le pesche sono troppo buonissime ed è un peccato essere allergici sappilo.
      ma…anche quelle sciroppate ti danno allergia?
      perchè tanto tu sei strana io lo so quindi potrebbe essere.

      e la pecorella viola…dobbiamo scambiarci le foto delle sorelle. si.
      è una splendida idea.
      e l’ho avuta tutta da sola.

  • Ahem e manca l’about. Noi non possiamo non avere l’about, santapolpettapescosa!

    • Bibi scrive:

      ecco io so che l’about è il circa (ok smettetela di rotolarvi in terra in preda a convulsioni) ma…che cosèèèè l’aboutttt?

      • ahahhahahaok. sono seria.
        About è.
        Ahem.
        La biografia. E’ un termine troppo fescioninvogasullarete per dire.
        tie’ qua.
        leggite la biografia.
        proprio così-
        Letteralmente.
        Se non ti piace ABout pero’ sempre da “pagine” se clicchi su “about” si aprira’ tipo post la pagina.
        e tu potrai mettere
        sposacadavereunacippalippa.
        ad esempio.
        la prima cosa che mi viene in mente è questa non so perchè.

  • ma manca pure contattiiiiiiiiiiii
    NO.
    è inammmmisssibile*va via gridando.
    (ma perchè sono una rompibolle? )

    • Bibi scrive:

      ah ok. ho capito.
      sono scema ma ho capito.

      ecco ma come si fa?

      • ssandrici scrive:

        No ma vi prego continuate che mi piace leggervi nei commenti ecco. Iaia grazieeeeeeeeeeeeeee son buonibuonibuoni prevedo brufolissimi per i prossimi giorni.

      • cucciola si fa . che dobbiamofalloinsieme.
        ahem occhei.
        Dunque.
        Nella barra laterale destra c’è pagine. Pagine . Sotto articoli . media e link.
        Se fai “aggiungi nuova” puoi mettere tutte le pagine che vuoi. Lui direttamente le piazzerà lì.
        La pagina About è già esistente quindi basterà cliccarci sopra come fosse un post (perchè è un vero e proprio post) e tu potrai metterci la biografia.
        Per la pagina contatti dopo aver fatto “aggiungi nuova” puoi sbizzarrrrirti e mettere email e via dicendo.
        E’ pur vero però che qui dobbiamo dedicarci seriamente. santo cielo.
        Seriamente.
        non va bene così.
        io ho il dovere morale di sistemare tutto.
        e ti amo.

      • Ale NOOOOOOOOOOOOOO!!!!!
        tu devi avere un tuo blog! (ti prego dimmi di sì. sto impazzendo)

  • lacinzietta scrive:

    l’ingegnere adoro le pesche sciroppate e io le aborro. è la volta che gli faccio un dolce apposito tutto per lui.

  • Habemus contest sulla misenplace.santocielo.lamisenplace.
    dimmichevuoifarlo o piango da qui fino a capodanno.
    E santapizzetta.
    parliamo del bento?
    no.
    Non puoi tirarti indietro (sono pazza)
    ( di te)

  • Cey scrive:

    ma un nuovo post? mi manca leggerti =)

Rispondi